Retaggio: “A Cenci indennità maggiore del dovuto”. La replica: “La sto restituendo”

Gabriele Giovanni Vernengo

Politica

Retaggio: “A Cenci indennità maggiore del dovuto”. La replica: “La sto restituendo”

Retaggio: “A Cenci indennità maggiore del dovuto”. La replica: “La sto restituendo”

Botta e risposta stamattina durante il Consiglio comunale di Villabate. Antonino Retaggio, consigliere di opposizione, ha presentato un’interrogazione al sindaco relativamente all’ammontare dell’indennità di carica percepita negli ultimi mesi dall’assessore e vicesindaco, Marco Cenci (nella foto).

“Cenci ha percepito indebitamente circa 3.356 euro- ha affermato Retaggio- Lo scorso luglio, infatti, è stato assunto da una ditta privata, ma ha continuato lo stesso ad incassare per intero la propria indennità di assessore e poi di vicesindaco. La legge, invece, prevede che in casi come questi l’indennità sia dimezzata”.

Su un lungo post pubblicato nella propria pagina Facebook, di cui riportiamo qui alcuni brani, Cenci ha così replicato: “Ritenevo il periodo di prova non rilevante, in quanto ancora il rapporto di lavoro non era consolidato. Io stesso poi a fine ottobre ho segnalato all’ufficio competente l’errore, in modo da reintegrare quanto erroneamente erogatomi. Da quella data ho restituito la quasi totalità delle somme, nella stessa maniera in cui questo Ente aveva fatto in passato con casi analoghi che non hanno suscitato tutto questo scalpore”.

Ecco la risposta del sindaco Vincenzo Oliveri a Retaggio: “Io stesso avevo chiesto a Cenci se avesse avvertito l’ufficio competente del Comune e mi ha risposto di essere in prova. Inoltre, ha aggiunto che avrebbe comunicato la propria nuova posizione lavorativa dopo la stipula del contratto. E in effetti lo ha fatto, dandone notizia per iscritto. Sono sicuro che l’assessore Cenci abbia agito in buona fede, ed inoltre sta restituendo a rate mensili quelle somme”.

La contro-replica di Retaggio: “Nella migliore delle ipotesi c’è stata superficialità. Cenci non poteva non sapere, ha fatto politica anche in passato. Non si possono fare questi errori. E in questo momento una parte di quei soldi non dovuti sono ancora nelle tasche di Cenci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su villabatepress

redazione@madoniepress.it