Brancaccio, investe e uccide due donne con l’auto e scappa

Redazione

Palermo e provincia

Brancaccio, investe e uccide due donne con l’auto e scappa

di Redazione 
Brancaccio, investe e uccide due donne con l’auto e scappa

Sul luogo è giunto anche personale della Polizia Municipale di Palermo il cui contributo, oltre ai rilievi del sinistro, è stato fondamentale perché venisse rinvenuta in poco meno di un ora la Fiat Punto in via Azzolino Hazon (risultata sprovvista di assicurazione).

Il proprietario Emanuele Pelli palermitano classe 1983 – rintracciato nella mattina, accompagnato presso la sede del Nucleo Radiomobile di Palermo ha confessato di essere lui l’investitore e di essersi allontanato perché spaventato avendo anche la patente scaduta.

È stata impegnata anche la Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Palermo per i rilievi biologici sia sulle salme delle vittime sia sull’autovettura, così come disposto dalla Procura della Repubblica di Palermo che sta dirigendo le conseguenti indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su villabatepress

redazione@madoniepress.it