Non partono i servizi per gli studenti disabili: genitori sul piede di guerra

Redazione

Cronaca

Non partono i servizi per gli studenti disabili: genitori sul piede di guerra

Non partono i servizi per gli studenti disabili: genitori sul piede di guerra
martedì 25 Settembre 2018 - 11:44

Nuovo anno, vecchi problemi. 417 studenti disabili, ma il numero potrebbe essere molto più alto, in tutta la Sicilia non hanno nessun servizio assistenziale. Niente trasporto, niente assistenti all’autonomia e nessun assistente igienico-personale. E così, a due settimane dall’inizio dell’anno scolastico centinaia di studenti siciliani sono costretti a rimanere a casa. Una situazione paradossale che si ripete ogni anno e che rischia di creare una bolla sociale. Palermo e i paesi della provincia sono i più colpiti, perché proprio dai paesi limitrofi monta la protesta per la difficoltà di raggiungere il capoluogo. A denunciare la situazione sono gli stessi genitori, costretti loro malgrado, a percorrere 40/50 e in alcuni casi anche 80 chilometri al giorno per lasciare i propri figli a scuola. Il servizio potrebbe partire a breve, appunto potrebbe, di sicuro per questi ragazzi l’anno scolastico inizia sempre un mese dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su villabatepress

redazione@madoniepress.it