Palermo, concerti, e feste in piazza per il Capodanno: vietati alcool e botti

Redazione

Palermo e provincia

Palermo, concerti, e feste in piazza per il Capodanno: vietati alcool e botti

di Redazione 
Palermo, concerti, e feste in piazza per il Capodanno: vietati alcool e botti

Divieto della vendita di bevande alcoliche, uso di spray urticante e utilizzo di giochi pirotecnici. E’ questa la sintesi di una ordinanza sindacale firmata oggi dal sindaco Leoluca Orlando in vista del concerto di capodanno in piazza Castelnuovo la sera del 31 dicembre e dei festeggiamenti per il nuovo anno.

In particolare, l’ordinanza vieta per il 31 dicembre “la commercializzazione di bevande alcoliche e bevande in contenitori di vetro e di alluminio solo dopo che le stesse siamo state versate in bicchieri di carta o di plastica e le bevande contenute in bottiglie di plastica vengano private del tappo”.

Tale divieto è esteso a tutti gli esercenti pubblici, sia stanziali che ambulanti che operano nelle seguenti vie: Piazza Castelnuovo; Piazza Ruggiero Settimo; Via Filippo Turati; Via Emerico Amari; Via Ruggero Settimo; Zona via Libertà; Via La Lumia; Via Daita; Zona piazza Don Sturzo; Zona piazza Verdi; Via Principe di Belmonte.

L’ordinanza vieta, in tutta la città, anche l’utilizzo dello spray urticante e, dalle ore 12 del 31 dicembre 2018 fino alle ore 7 del 7 gennaio 2019, l’uso di petardi, mortaretti ed artifici similari di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico.

COME CAMBIA IL TRAFFICO

Dalle ore 20 di ieri sera fino alle ore 16 dell’1 gennaio 2019 chiusura al transito veicolare e pedonale di una porzione della sede stradale adiacente il Teatro Politeama, lato via Emerico Amari e lato via Turati, per le strutture e i veicoli a supporto della manifestazione. Allo stesso orario scatterà il divieto di sosta con rimozione coatta fino alle 24 del primo giorno dell’anno nuovo ad eccezione dei mezzi di supporto della manifestazione.

Invece, chiusura al transito veicolare dalle ore 13 del 31 dicembre 2019 alle ore 3 dell’1 gennaio 2019 e divieto di sosta ambo i lati con rimozione coatta dalle ore 8 del 31 dicembre 2019 fino alle 3 dell’1 gennaio 2019 nelle seguenti strade prospicienti il Teatro Politeama:

piazza Castelnuovo, via Dante, via Daita, via Scinà, via Turati, via La Lumia, via Amari, via Wagner, via XX Settembre, via Amelia, via Foilengo, via dello Spezio, via Libertà, (carreggiata laterale di monte, tra via XII Gennaio e via Dante e carreggiata laterale di mare, tra le vie Gallo e piazza Ruggero Settimo, carreggiata centrale compresa tra le piazze Mordini/Crispi escluse e piazza Settimo/Castelnuovo). E’ consentito l’attraversamento di via Libertà nella direzione via Archimede/Siracusa.

Dalle ore 8 del 30 dicembre 2018 alle ore fino alle ore 3 dell’1 gennaio 2019 divieto di sosta con rimozione coatta solo sul lato destro nel senso di marcia nella carreggiata lato monte (da piazza Mordini a via XII Gennaio) e lato mare (da via Gallo a piazza Crispi). Inoltre dalle ore 13 del 31 dicembre 2018 fino alle ore 3 dell’1 gennaio 2019 saranno istituiti i seguenti provvedimenti:

via della Libertà carreggiata laterale di monte tra via Carducci e via XII Gennaio sarà percorribile contromano esclusivamente dai residenti del tratto via XX Settembre/Libertà con obbligo direzionale a sinistra sulle vie Libertà e XII Gennaio. Via Dante tratto piazza Castelnuovo via Principe di Villafranca sospensione della corsia preferenziale; via Carducci i veicoli in prossimità di via Libertà lato monte avranno l’obbligo di svolta a sinistra sulla laterale di via Libertà.

Dalle ore 8 del 31 dicembre 2018 alle ore 3 dell’1 gennaio 2019 modificazioni alla sosta: via Messina tra via Libertà e via Garzilli solo divieti di sosta e nessuna chiusura; via Garzilli tra via Messina e via Dante divieti di sosta e nessuna chiusura; piazza Don Sturzo tra via dello Spezio e via Scinà compreso lo spartitraffico centrale, divieto di sosta con rimozione coatta.

Viene sospesa la circolazione lungo i percorsi ciclabili sui marciapiedi nei tratti tra le piazze Ruggero Settimo/Crispi e Mondini/Castelnuovo per il previsto aumento di pedoni in occasione dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su villabatepress

redazione@madoniepress.it