Fake news, tonno nel mirino degli haters. Un video mette in cattiva luce un’azienda siciliana

Redazione

Palermo e provincia

Fake news, tonno nel mirino degli haters. Un video mette in cattiva luce un’azienda siciliana

Fake news, tonno nel mirino degli haters. Un video mette in cattiva luce un’azienda siciliana
giovedì 14 Febbraio 2019 - 11:34

Un video fake diffuso sui social network e diventato virale in poche ore sta creando danni notevoli a una azienda siciliana, la “Nino Castiglione” di Trapani. Nel video si mette in dubbio la qualità di uno dei prodotti di punta dell’azienda che produce tonno in scatola. L’autore sottopone il tonno a un “esperimento” privo di valenza scientifica (lo estrae dalla scatola e lo lava sotto l’acqua di un rubinetto) per dimostrarne la pessima qualità, e il video, come spesso succede in casi analoghi, riscuote il plauso di numerosi followers e numerose condivisioni. “Ecco un esempio – afferma il presidente di Sicindustria Trapani, Gregory Bongiorno – di cosa sia una fake news e di come una calunnia possa provocare danni concreti ad aziende sane e virtuose. La Castiglione, nostra azienda associata, rappresenta una delle eccellenze dell’agroalimentare italiano e uno dei marchi di punta del made in Sicily”. Per Concetta Messina, docente di Scienze e tecnologie agroalimentari dell’Università degli studi di Palermo, l’esperimento che circola sui social non ha alcun valore scientifico: “La parte edibile dei pesci – spiega – comprende una quota preponderante di proteine strutturali fibrose, che costituiscono l’assetto muscolare e che sono ovviamente insolubili in acqua. Tali componenti, soltanto in seguito alla digestione, saranno rese naturalmente biodisponibili all’organismo e potranno esercitare tutte le loro proprietà nutrizionali a livello fisiologico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su villabatepress

redazione@madoniepress.it