Frode fiscale, maxi operazione della Guardia di Finanza, sequestro di 4,5 milioni di euro

Redazione

Palermo e provincia

Frode fiscale, maxi operazione della Guardia di Finanza, sequestro di 4,5 milioni di euro

di Redazione 
Frode fiscale, maxi operazione della Guardia di Finanza, sequestro di 4,5 milioni di euro

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo hanno eseguito un sequestro preventivo di proventi di reati tributari per un valore complessivo pari a circa 4,5 milioni di euro, vincolando disponibilità finanziarie, immobili, e autovetture nei confronti dei titolari di quattro ditte individuali con sede in provincia di Palermo, operanti nel settore della commercializzazione dei pallets.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica palermitana, si sono fondate sulle risultanze di interventi ispettivi fiscali eseguiti dalle Fiamme Gialle nei confronti dei soggetti interessati dal provvedimento, “che hanno permesso di scoprire una rilevante frode fiscale mediante l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni oggettivamente inesistenti”.

Più in particolare, all’esito di un’attività di analisi fondata sull’incrocio di banche dati, sono state intraprese due verifiche nei confronti di altrettanti operatori economici “che sono risultati essere mere “cartiere”, in quanto prive dei requisiti minimi strutturali di cui dovrebbe essere dotata un’attività imprenditoriale, in termini di personale, mezzi di trasporto, utenze, e luoghi di esercizio dell’attività – dicono le fiamme gialle – Queste ultime hanno nel tempo emesso fatture per operazioni oggettivamente inesistenti per importi milionari a beneficio di ulteriori due imprese, pure sottoposte a controllo fiscale, per consentire a queste ultime l’evasione delle imposte sui redditi e dell’Iva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Altre notizie su villabatepress

redazione@madoniepress.it