Conteggio dei voti in tempo reale: monitoraggio dei voti dei parlamentari

Giovedì, il rappresentante Kevin McCarthy della California Offerto nuove offerte UN Un gruppo di repubblicani ultraconservatori Gli hanno impedito di ottenere la maggioranza dei voti necessari per vincere la presidenza.

La Camera sta tenendo la sua settima votazione per nominare il Presidente. Il rappresentante Kevin McCarthy della California non sembra ancora avere i voti necessari per vincere il seggio.

Una tabella che mostra il conteggio attuale dei recenti sondaggi per il presidente della Camera.

AbitareConteggio dei voti del settimo oratore

Totale a. Rappresentante

McCarthy

201 201
Colpo alla testa del rappresentante Donalds

Paperino

19 19
Colpo alla testa del rappresentante Jeffries

Jeffries

212 212
1 1
1 1

Nota: per vincere, un membro deve ricevere la maggioranza dei voti espressi per persona, senza contare i voti “attuali”. La Costituzione specifica che i membri della Camera eleggano il Presidente, ma il Presidente non deve essere un rappresentante attuale o precedente.

Se ogni membro del Congresso vota per Mr. McCarthy ha bisogno di 218 voti, quindi può perdere solo quattro voti repubblicani. Nel quarto, quinto e sesto turno di votazioni di mercoledì, gli stessi 20 repubblicani hanno votato per il rappresentante Byron Donalds della Florida, e uno ha votato “ora”. Tutti i 212 democratici hanno votato per il leader della minoranza, il rappresentante Hakeem Jeffries di New York.

Esortando i legislatori non disposti a sostenerlo ad “astenersi” oa non votare affatto, Mr. McCarthy potrebbe vincere la carica di relatore con meno di 218 voti.

Tabella che mostra i conteggi riepilogativi per ogni scrutinio dei voti del presidente della Camera.

Turno di voto Colpo alla testa del deputato McCarthyMcCarthy Colpo alla testa del rappresentante JeffriesJeffries Altri Attualmente
Prima di tutto 203 212 19
Secondo 203 212 19
Terzo 202 212 20
Il quarto 201 212 20 1
il quinto 201 212 20 1
Sesto 201 212 20 1
Settimo 201 212 20 1

Nota: per vincere, un membro deve ricevere la maggioranza dei voti espressi per persona, senza contare i voti “attuali”.

Nella prima votazione di martedì, 19 repubblicani alla Camera, tra cui Mr. Votato per un repubblicano diverso da McCarthy. Al secondo scrutinio, gli stessi 19 si sono opposti a lui ma si sono mobilitati intorno al deputato Jim Jordan dell’Ohio, membro fondatore dell’ultraconservatore House Freedom Caucus. Sig. Jordan ha detto ai suoi colleghi che Mr. ha fatto appello a McCarthy per dare il loro sostegno, ma tutti e 19, più un altro repubblicano, hanno votato contro il signor McCarthy al terzo scrutinio. Votato per la Giordania.

La Camera si è riunita mercoledì pomeriggio per un voto di follow-up. I membri che votano diversamente dalla maggioranza del loro partito sono evidenziati.

Come ha votato ogni rappresentante

Un elenco dei voti di ciascun rappresentante durante il turno di votazioni del presidente della Camera.

READ  La guerra Russia-Ucraina è al centro dell'attenzione a Davos: aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *