Coppia della Bay Area uccisa nella frana del parco nazionale di Yosemite

Ultimo 30 dicembre, 16:30 I funzionari hanno identificato due persone che sono morte in una frana nel parco nazionale di Yosemite martedì mattina.

Secondo una dichiarazione rilasciata dal National Park Service, le vittime sono state identificate come Georgios Theogaras, 51 anni, e Ming Yan, 35, una coppia di San Jose.

Intorno alle 9:00 di martedì, il Dodge Ram della coppia è stato colpito da massi caduti da un’altezza di 1.000 piedi su El Portal Road. L’impatto ha spinto il veicolo fuori dall’autostrada e sulle rive del fiume Merced.

Secondo il rapporto, durante l’incidente sono cadute circa 185 tonnellate di roccia. I geologi del National Park Service stanno indagando sulla causa della frana.

30 dicembre, 15:08 All’interno c’è un pendio roccioso Parco Nazionale Yosemite Due persone sono state uccise e la Highway 140 è stata temporaneamente chiusa vicino all’ingresso del parco martedì mattina, hanno detto i funzionari.

Una portavoce dell’ufficio dello sceriffo ha detto a SFGATE che l’ufficio dello sceriffo della contea di Mariposa ha ricevuto due casi di morte a causa della frana intorno alle 9:00 di martedì. I morti non sono stati ancora identificati.

L’incidente è avvenuto sull’autostrada 140 o El Portal Road vicino a Big Oak Flat Road. Questo tratto di autostrada abbraccia il fiume Merced da un lato ed è delimitato da grandi montagne rocciose dall’altro. È uno dei tre ingressi occidentali del parco alla Yosemite Valley a est ea ovest.

Una frana ha chiuso parte di El Portal Road per diverse ore, ha detto il National Park Service Twitta. Da allora la strada è stata riaperta.

READ  Chris Hipkins sostituirà Jacinda Ardern come primo ministro neozelandese

Nel parco sono state registrate oltre 1.000 cadute di massi negli ultimi 150 anni. Servizio Parco Nazionale. Quarantasette sono state immatricolate nel 2021. La maggior parte delle cadute di massi di Yosemite si verificano in inverno e all’inizio della primavera, specialmente durante i periodi di forti piogge o scioglimento della neve, e più della metà delle rocce registrate nel parco sono sconosciute, secondo il servizio del parco. Innescato da qualcosa di specifico.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *