Dow e S&P 500 salgono venerdì ma sulla buona strada per perdere la settimana, Nasdaq in rialzo del 2%

Il Nasdaq Composite è salito venerdì mentre gli investitori hanno cercato di superare il rally di gennaio e i rapporti sugli utili hanno continuato a deludere.

Il Nasdaq focalizzato sulla tecnologia è salito del 2%, aiutato da Netflix e Alphabet. L’S&P 500 è avanzato dell’1,3% e il Dow Jones Industrial Average ha guadagnato 213 punti, o lo 0,7%. Entrambi gli indici erano pronti a interrompere una serie di sconfitte di tre giorni. Tutte le principali medie sono in territorio positivo per l’anno.

Per la settimana, il Nasdaq è destinato a guadagnare lo 0,5%. Nel frattempo, il Dow è sceso di oltre il 2% e l’S&P 500 è sceso dell’1,5%.

“Abbiamo avuto una reazione emotiva molto più alta del previsto”, ha dichiarato Jeff Gilberg, fondatore e CEO di KKM Financial. “Molte persone erano molto pessimiste e abbiamo visto movimenti parabolici per iniziare l’anno. Ora, come previsto, i mercati non si muovono in linea retta”.

“Stiamo trovando un modo per continuare a muoverci e avere più minimi”, ha aggiunto. “Gli alti e bassi danno fiducia ai rialzisti. Tuttavia, i dati tecnici continuano a favorire gli orsi e vendono i rally”.

I titoli tecnologici a mega capitalizzazione hanno spinto il mercato al rialzo. Netflix è aumentato del 7% Inserimento di più abbonati del previsto Anche se i suoi guadagni trimestrali hanno mancato le stime degli analisti. Alphabet è cresciuta del 5% dopo che la società ha annunciato che avrebbe licenziato 12.000 dipendenti.

“Stai vedendo molto peso andare in una tecnologia malconcia, e le persone stanno pensando un po’ di più al completo crollo tecnologico che abbiamo visto nel 2022”, ha detto Gilberg.

READ  Microsoft Outlook e Gruppi sono di nuovo online dopo un'interruzione mattutina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *