Gli Stati Uniti raggiungeranno il tetto del debito il 19 gennaio, dice la Yellen al Congresso

WASHINGTON – Se i legislatori non agiscono per aumentare il tetto legale del debito, il segretario al Tesoro Janet L. Yellen ha avvertito venerdì. Scade ai primi di giugno.

La lettera della sig.ra Yellen al Congresso è stato il primo segno di opposizione da parte dei repubblicani della Camera all’innalzamento del limite massimo di prestito. mettere a rischio l’economia statunitense E quest’anno segna l’inizio di una seria battaglia a Washington su spese e deficit.

“L’incapacità del governo di adempiere ai propri obblighi causerebbe danni irreparabili all’economia degli Stati Uniti, ai mezzi di sussistenza di tutti gli americani e alla stabilità finanziaria globale”, ha scritto la signora Yellen.

Il segretario al Tesoro ha affermato che c’è una notevole incertezza su quanto a lungo potrebbe utilizzare le misure per ritardare il debito e che informerà il Congresso sulla situazione fiscale. La signora Yellen ha detto che avrebbe congelato i nuovi investimenti nel Fondo pensione e invalidità della funzione pubblica e nel Fondo per le prestazioni sanitarie dei pensionati del servizio postale, nonché il reinvestimento del fondo di investimento in titoli di stato del Programma federale di risparmio per la pensione dei dipendenti alla fine di questo mese. Supera il limite di credito.

La lettera segna l’inizio di quella che dovrebbe essere una lotta economica prolungata e dannosa. I repubblicani, che hanno assunto il controllo della Camera la scorsa settimana, hanno insistito sul fatto che qualsiasi aumento del limite del debito deve essere accompagnato da significativi controlli della spesa, inclusi tagli alla spesa per le questioni militari e interne relative alla sicurezza nazionale.

Il presidente della Camera Kevin McCarthy ha citato la riduzione del debito nazionale – che era di 31 trilioni di dollari l’anno scorso ed è aumentato durante le amministrazioni sia repubblicane che democratiche – come punto centrale della sua agenda.

“Una delle più grandi minacce che abbiamo per questa nazione è il nostro debito”, ha detto Mr. McCarthy ha dichiarato su Fox News martedì sera: “Non vogliamo solo questa spesa fuori controllo”.

Lunedì, House Republicans Nuove regole adottate Le leggi in vigore rendono più difficile aumentare il limite del debito e rafforzano la capacità dei repubblicani di chiedere che qualsiasi aumento sia accompagnato da tagli alla spesa.

READ  Novak Djokovic conquista il suo decimo titolo di singolare maschile agli Australian Open

Il presidente Biden ha detto che si rifiuta di negoziare sul tetto del debito e che il Congresso deve votare per alzarlo senza vincoli.

Tali livelli aumentano la possibilità di un default del tetto del debito, che potrebbe mettere gli Stati Uniti in default sul proprio debito per la prima volta nella storia.

Il paese ci è già andato vicino, anche nel 2011, quando l’ex presidente Barack Obama ei repubblicani hanno concordato un accordo dell’undicesima ora per evitare una violazione del tetto del debito.

Dopo un lungo stallo alla fine del 2021, il Congresso ha accettato di aumentare il tetto del debito a 31 trilioni di dollari. La signora Yellen ha avvertito che la violazione del tetto del debito e l’insolvenza causerebbero una profonda recessione e danni irreparabili all’economia statunitense. Ha respinto i suggerimenti e le teorie secondo cui il Dipartimento del Tesoro o la Casa Bianca potrebbero alzare unilateralmente il limite massimo di prestito e in precedenza ha chiesto che l’intero meccanismo venga demolito.

“Esorto rispettosamente il Congresso ad agire immediatamente per proteggere la piena fede e la buona volontà degli Stati Uniti”, ha scritto la signora Yellen nella lettera.

La portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre ha detto venerdì che Mr. Biden ha detto che non negozierà con i repubblicani sul tetto del debito e si aspetta che il Congresso lo alzi con un voto bipartisan.

“Dovrebbe essere fatto senza condizioni”, ha detto in una conferenza stampa pomeridiana. “Non ci sarà alcuna trattativa su questo. Questo è qualcosa che deve essere fatto. “

Venerdì la Sig. Nonostante l’avvertimento della Yellen, molti analisti e politici ritengono che alla fine si raggiungerà un accordo sul tetto del debito prima che sia troppo tardi.

READ  Come e quando vedere la cometa verde dalla Florida nel 2023 - NBC 6 South Florida

“L’annuncio odierno del Dipartimento del Tesoro è significativo, ma non induce al panico”, ha affermato Shai Agabas, direttore della politica economica presso il Bipartisan Policy Center. “Tuttavia, è tempo che entrambe le parti si impegnino seriamente nei negoziati”.

Ha aggiunto: “In questo periodo di inflazione in corso e ansia economica, l’ultima cosa di cui il popolo americano ha bisogno è il tumulto di una lotta contro il muro del tetto del debito o, peggio, un default sui nostri obblighi”.

Kristalina Georgieva, amministratore delegato del Fondo monetario internazionale, ha detto giovedì ai giornalisti che spera che la crisi del tetto del debito venga evitata quest’anno.

“I dibattiti sui limiti del debito sono sempre molto intensi”, ha detto Georgieva. “La storia ci insegna che alla fine si trova una soluzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *